CANTINE DI NESSUNO, CATANIA, ETNA, VINI DOC, VINI DELL'ETNA, NUDDU, NESSUNO, ULISSE, POLIFEMO, MONTE ILICE, ETNA, ETNA ROSSO
© 2016  www.cantinedinessuno.it
02/11/2017, 15:20



UN’OTTIMA-ANNATA-


 L’Etna è davvero speciale



Quasi un mese di vendemmia, questa del 2017,che per noi sull’Etna è iniziata il 13 settembre con la raccolta dell’uva perla base spumante e si completata dopo un mese con l’ultimo nerello per ilnostro CRU. 
Una vendemmia da ricordare, una stagioneparticolare. Il mese di agosto è per noi un mese ditrepidazione, di attesa, di verifica sulla qualità dell’uva e di salute deivigneti, monitorati per tutto il mese di luglio. 
Ci aspettiamo la consuetaburrascata di agosto, speriamo che sia sempre benefica e trepidiamo per lepossibili grandinate che allontaniamo con il cuore.  
Leprevisioni di raccolta hanno dovuto tenere conto, quest’anno, dellastraordinaria vampata d’agosto. Neppure un giorno di pioggia, non si è vistaacqua dal cielo dall’inizio dell’estate. Avevamo scampato la gelata di aprile,che pure ha bloccato la vegetazione di poche piante, ma temevamo che il fortecaldo non consentisse una maturazione adeguata. 
L’Etna, si sa però, è unterritorio unico e sa trovare sempre il lato buono della medaglia. 
 Lo stato di salute, quest’anno è statopressoché perfetto, pur se quasi tutti si aspettavano un calo della produzione,che in effetti si è verificato in altre zone rispetto a quella dei nostrivigneti. Non sovalutare il perché della diversa reazione dei terreni di Monte Ilice, ma sobenissimo che questa vendemmia ci ha regalato uno straordinario prodotto, uvaperfetta e una quantità maggiore di raccolto, quasi senza necessità diselezione. 
Forseperché l’Etna è davvero speciale. 
Un paio di giorni di pioggia e temperatureideali a settembre hanno decisamente rinfrancato le uve stressate dal fortecaldo e migliorato il loro destino. La faticadi una viticoltura eroica necessaria per vendemmiare nella nostra zona interreni impervi ci è stata ricompensata anche con un raccolto che ha superatole aspettative. 


Sarà un’ottimaannata. 
Ce lodicono i primi vagiti dei vini che stiamo preparando da questa vendemmia. Non ciresta che attendere, quindi, mettendo nel nostro bagaglio la meravigliosaesperienza che ogni anno la vendemmia ci riserva, avendo sempre qualcosa dainsegnarci. 



1
Create a website