05mg9828
logocdnbianco-mar2018
logocdnbianco-mar2018
logomar2018bianco

MENU

​CONTATTI

SHOP ONLINE

MENU

​CONTATTI

SHOP ONLINE

SAL | Via Indaco 23, Catania

+39 333 8086848 | 348 3435170 | 335 7868637

info@cantinedinessuno.it

Etna Sud Est - Trecastagni (CT)

SAL | Via Indaco 23, Catania

+39 333 8086848 | 348 3435170 | 335 7868637

info@cantinedinessuno.it

Etna Sud Est - Trecastagni (CT)

La produzione dei nostri vini avviene presso la nostra cantina a Trecastagni, dove assicuriamo la massima attenzione alle procedure e al disciplinare dei vini dell'Etna,.

La produzione dei nostri vini avviene presso la nostra cantina a Trecastagni, dove assicuriamo la massima attenzione alle procedure e al disciplinare dei vini dell'Etna,.

~ ESTREMAMENTE ETNA

NEWS

www.cantinedinessuno.it @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience 


facebook
twitter
instagram

www.cantinedinessuno.it @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience 


facebook
twitter
instagram

Etna sempre più bianchista / Tre Bicchieri (Gambero Rosso)

2024-03-08 19:46

Vittorio Ferla

News, etnadoc, etna spumanti, seby costanzo, consorzio etnadoc, etnadocg, consorzio Etna doc,

Etna sempre più bianchista / Tre Bicchieri (Gambero Rosso)

VERSO LA DOCG - LA SCOMMESSA SULLE BOLLICINE - IL NODO DEI FUORI DOC - ETNA DAYS - CATANIA CANDIDATA A CITTÀ DEL VINO 2025

https://l.facebook.com/l.php?u=https%3A%2F%2Fstatic.gamberorosso.it%2F2024%2F03%2Fcopsettimanale-n7marzosing-compressed.pdf%3Ffbclid%3DIwAR3I7dyE8lXOWyqOQvhBzxYsseZUVSvDl-MSpCc6LNCVA9zBqgxzTRrdFZ4&h=AT2g0mlnkN0a1XRfyvAojzC9sy4P6xQrxxreWvsaT6OSlNbtJg4Pu1sYr5KMu583Az9Uf8_bEsEAmqTwJ5s2ZRlmbW9T1rd5mzsjapuWxgv8GEsnZBBP3fmcVYw3ls6iruaRGb4&__tn__=R]-R&c[0]=AT3D2yS9XBe5d2wu_qwE4qWBoVvAJ5-oEK-dPgr6NU9iVAdeXTwr1r21mN9xdq-hunoWV7H4tPHbSWxp1P4JU2ihYydwovOTwVHfIrVrRfdbZ8v_AyWFtE47xDBen8Cjx_ZGtBumbQY7dWMobJcsz9MGWF1zN1puL5GO26d-RZvthXQJkc5QmhgK8JtXs6ciRFp40hQIgwwZJTw

 

 

 

 

Etna Doc sempre più bianchista: ormai è testa a testa tra carricante e nerello. Un cambio di passo abbastanza recente se si pensa che solo nel 2018 l’Etna Rosso valeva il doppio del bianco (2 milioni di bottiglie contro un milione) e la produzione cresceva del 59% rispetto al 28% dei bianchi. Il bilancio 2023 mo- tra uno scenario radicalmente cambiato: le bottiglie di rosso sono 2 milioni e 700mila a fronte dei 2 milioni e 400 mila di bianchi, comprensive dell’Etna Bianco Su- periore localizzato a Milo. Quest’ultima tipologia, che fa ancora numeri modesti, è comun- que triplicata, anche perché i produttori che all’inizio era- no appena tre pionieri oggi sono diventati più di una ventina.

“Se prima la superficie era sbilanciata a favore del ros- so, ora la crescita maggiore riguarda l’Etna Bianco a base di uva carricante” rivela il presi- dente del Consorzio Francesco Cambria (avvocato, titolare dell’azienda Cottanera) “Fre- schezza, sapidità, le sensazioni della montagna sono la base

del loro gradimento”.

seby-apum_ais-2021.png

›› NEL NUOVO DISCIPLINARE LA SCOMMESSA SULLE BOLLICINE
L’altra tipologia che merita attenzione è quella delle bol- licine. “Anche per gli spumanti c’è una crescita percentuale (più che raddoppiate le bottiglie rispetto al 2018; ndr)” evi- denzia Cambria “ma si tratta ancora di una base numerica piccola”. A raccontare il fenomeno

è Seby Costanzo, architetto, titolare di Cantine di Nessu- no e vicepresidente del Consorzio: “Fino a 10 anni fa i produttori di spumante erano 3-4, oggi ce ne sono 20-25 per un totale di poco più di 200 mila bottiglie di doc”.
Proprio lo spumante è una del-
le novità del disciplinare che sancirà il passaggio dalla Doc alla Docg, deliberato in una delle ultime assemblee del consorzio, con l’estensione della produzione di bolli- cine al carricante (finora era limitata al nerello mascale- se). In più, si fissa un limite massimo a 70 quintali per la produzione dei vini di contrada e del Bianco Superiore. L’altra motivazione per il passaggio alla Docg è la traspa- renza. “Lo avremmo fatto comunque, ma il nuovo Cda si è im- posto sull’applicazione della fascetta dal 2025: Le fascette sono un bollo di stato, sono numerate, le devi comprare: è uno stru- mento di trasparenza e di controllo”, assicura Costanzo.

vd12

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità ed i prodotti di Cantine di Nessuno

Come creare un sito web con Flazio